arianna_lanci_profile2

Arianna Lanci

Insegnante di Canto

Biografia

Dettagli

  • Nome: Arianna Lanci
  • Specializzazione: Canto

Nata a Rimini, laureata in Filosofia presso l’Università degli Studi di Bologna, si diploma in canto lirico sotto la guida di Evghenia Dundekova presso il Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro. Si perfeziona nella vocalità classica con Michael Aspinall e Sherman Lowe. Frequenta master sul repertorio barocco con Gloria Banditelli, Jill Feldman, Monica Bacelli, Rinaldo Alessandrini. Approfondisce lo studio della prassi esecutiva barocca con Roberta Invernizzi. Consegue il Diploma di II Livello in Canto Rinascimentale e Barocco con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio “A. Pedrollo” di Vicenza sotto la guida di Patrizia Vaccari, vincendo il Premio per il Miglior Allievo nell’ambito del VI Concorso di Musica Antica, “Premio Fatima Terzo”. Selezionata come finalista in numerosi Concorsi Internazionali, tra cui il “Concorso Internazionale di Musica Sacra” di Roma 2009, il Concorso Internazionale di Canto Barocco “Francesco Provenzale” 2009 e il Concorso Internazionale di Canto Lirico “Città di Bologna” 2011, vince il Primo Premio al I Concorso Internazionale di Canto Barocco di Pienza “La musica dei Papi” 2011. Il suo interesse artistico privilegia la vocalità nel repertorio antico, barocco, e contemporaneo.

Leggi tutto...

In scena ha debuttato i ruoli di Dido in “Dido and Aeneas” di Purcell, Phalti in “Susanna” di Gazzaniga, Ino in “Semele” di Handel, Nice in “Serenata a tre” di Vivaldi. Ha cantato come voce solista o in ensemble vocale sotto la direzione di direttori quali Alfredo Bernardini, Alberto Busettini, Giovanni Battista Columbro, Paolo Faldi, Marco Mencoboni, Riccardo Muti, Christopher Stembridge. Svolge intensa attività concertistica presso Festival e Istituzioni Musicali di rilievo, tra cui Ravenna Festival, Festival Galuppi, Sagra Musicale Malatestiana, Musica Amoeni Loci, Luoghi del tempo e dello spirito, Chiese Corti Cortili, San Giacomo Festival, Grandezze e Meraviglie, Festival Lodoviciano, Festival Città di Crema, Autunno Musicale di Marostica, Dopo il Rumore, Echi Lontani, Invaghite Note, Kalendamaya, Luoghi da ascoltare, Musica Antica a Magnano, Almisonis Melos. Ospite della trasmissione Piazza Verdi su Rai radio3 ha eseguito in diretta arie inedite dall’oratorio “Susanna” di Gazzaniga. Ha cantato come solista a Pesaro presso il Teatro Rossini, a Vicenza presso il Teatro Comunale, il Teatro Olimpico e l‘Auditorium Canneti, a Castelfranco Veneto presso il Teatro Accademico, a Fano presso il Teatro della Fortuna, a Padova presso l’Auditorium Pollini, a Verona presso l’Auditorium Nuovo Montemezzi, a Venezia presso Palazzo Pisani, a Milano presso l’Auditorium San Fedele e la Sala Verdi, a Bassano del Grappa presso il Teatro Remondini. Ha eseguito le Folk Songs di Luciano Berio e il Pierrot lunaire di Schoenberg, dedicandosi inoltre al repertorio cameristico in duo con la pianista Lisa Calamosca. Ha collaborato con Stefania Redaelli e Mario Totaro su programmi di musica da camera contemporanea. Si dedica inoltre alla musica di tradizione orale, concentrandosi sul repertorio ebraico ashkenazita e sefardita, dando vita nel 2004 al progetto Ananke, con il quale ha partecipato ad importanti rassegne musicali in Italia, Austria, Francia, Israele. Attualmente continua a dedicarsi al repertorio sefardita nell’ambito del progetto Aman Sepharad, con il quale svolge intensa attività concertistia in Italia ed Europa. Ha inciso per le etichette Ipecac Recordings e Tactus. Tra i prossimi impegni l’oratorio San Giovanni Crisostomo di Alessandro Stradella sotto la direzione di Claudio Astronio.

Leggi anteprima